MASTER IN CRIMINOLOGIA FORENSE

Triennio 2018 / 2021

PRESENTAZIONE DEL MASTER

PIANO DIDATTICO

         Il Corso si propone di fornire in primo luogo una formazione culturale con particolare attenzione sia all’ampia rassegna delle prospettive disciplinari teoriche, sia alle proposte metodologiche in campo professionale al fine di favorire l’attuazione delle buone prassi nei vari settori applicativi a cui ciascun Operatore è deputato.  Pertanto il Corso si offre come aggiornamento, implementazione e integrazione dei molteplici percorsi professionali degli Operatori impegnati a vario titolo nelle diversificate attività lavorative e di ricerca in ambito criminologico.

Si desidera che ogni partecipante, partendo dal proprio back ground, riceva e si confronti su nozioni, teorie e metodi validi per poter acquisire, accrescere e sviluppare conoscenze e competenze scientifiche e tecniche nei vari settori delle Scienze Criminologiche.

         In particolare, ci si prefigge lo scopo di preparare ogni specifico profilo professionale ad operare, dalla propria prospettiva, con maggiore incisività nella Prevenzione, nel Trattamento e nella Riabilitazione dei comportamenti anti giuridici.

         Nella formazione sono anche previsti gli opportuni approfondimenti utili nelle consulenze tecniche sia in Psicologia Giuridica, sia in Psichiatria Forense a cui sono chiamati gli Operatori specifici.  Infatti, la formazione include le attività clinico-criminologiche previste dalla normativa vigente, con particolare riguardo al Diritto Penale e Penitenziario, alla Legislazione minorile e alle attività di tipo psicologico e psichiatrico forense, in relazione alle esigenze di collaborazione tecnica con l’Autorità Giudiziaria in sede penale, civile e minorile.

         Dopo un biennio di didattica mista, cioè sia ex cathedra, sia interattiva (con coinvolgimento diretto dei partecipanti negli approfondimenti tematici valorizzando le personali competenze professionali), si procederà ad un terzo anno in cui saranno svolte esperienze pratiche guidate su casi concreti, sia esperiti dagli stessi partecipanti, sia offerti per paradigma formativo dal lavoro dei docenti e dei tutores del Corso.

         PROFILO PROFESSIONALE CONSEGUITO:

         “Criminologo – Esperto in Scienze Forensi”,

         cioè un professionista capace di operare con elevata competenza, nonché con modalità multidisciplinari e interdisciplinari, in ogni settore concernente fenomeni criminosi mediante una visione globale ed integrata.

         CREDITI FORMATIVI:

         I crediti saranno diversificati per ogni tipologia professionale in base alle disposizioni dei rispettivi Ordini Professionali e Associazioni Professionali di appartenenza.

NOTE METODOLOGICHE:

  1. I Relatori condurranno la discussione dei temi di ciascun incontro interagendo tra loro e in aperto dialogo con i Partecipanti mediante le loro domande.
  2. Al termine di ogni incontro ci sarà sia un questionario di verifica dell’apprendimento, sia un questionario di gradimento delle metodiche didattiche utilizzate al fine di migliorare la comunicazione dei contenuti tematici.
  3. Dopo la presentazione degli argomenti in programma ogni incontro avrà uno spazio di ulteriore approfondimento conclusivo (15 minuti) a cui farà seguito la compilazione dei questionari di verifica sia del gradimento, sia dell’apprendimento (15 minuti).
  4. Durante gli incontri verranno concordati con i Partecipanti temi specifici sui quali ognuno di essi proporrà un elaborato scritto di approfondimento che sarà oggetto di discussione in aula nelle date all’uopo programmate a partire dal Settembre 2018.
  5. Un elaborato finale verrà poi presentato da ciascuno dei Partecipanti a conclusione del Terzo Anno di Corso in date ulteriori all’uopo programmate.

PRIMA e SECONDA ANNUALITÀ (marzo 2018 / febbraio 2020):

saranno svolte con metodologia didattica frontale e con coinvolgimento tematico dei Partecipanti su argomenti concordati e programmati.

TERZA ANNUALITÀ: marzo 2020 / febbraio 2021

La Terza annualità sarà articolata in incontri seminariali centrati su casi esperenziali che saranno oggetto di approfondimento e dibattito in aula con il coinvolgimento di Esperti di settore.

REFERENTI  DEL  CORSO

Presidente:

Saveria MOBRICI, avvocato.

Direttore Scientifico:

Giulio DI MIZIO, medico legale, professore aggregato di Medicina Legale, Dipartimento di Scienze Giuridiche, Storiche, Economiche e Sociali, Università Statale “Magna Graecia” di Catanzaro.

Coordinatore Didattico:

Michele DI NUNZIO, psichiatra, psicoterapeuta, criminologo.

Segreteria didattica:

Elvira CIANCIO, avvocato.

Paola DIALMI, psicologa, psicoterapeuta, criminologa.

Segreteria organizzativa: Agenzia Gorilex.

ELENCO PROVVISORIO DEI DOCENTI

  • Roberto ALTIERI, neuropsichiatra infantile.
  • Giuliana AMALFI, sociologa, criminologa.
  • Francesca BARALLA, psicologa, psicoterapeuta, ricercatore Università Statale di Campobasso.
  • Emanuela BOILLE, psicologa, psicoterapeuta, grafologa.
  • Paola DIALMI, psicologa, psicoterapeuta, neuropsicologa, criminologa.
  • Giulio DI MIZIO, medico legale, professore aggregato di Medicina Legale, Dipartimento di Scienze Giuridiche, Storiche, Economiche e Sociali, Università Statale “Magna Graecia” di Catanzaro.
  • Michele DI NUNZIO, psichiatra, psicoterapeuta, criminologo.
  • Antonino MANTINEO, professore associato, Dipartimento di Scienze Giuridiche, Storiche, Economiche e Sociali, Università Statale “Magna Graecia” di Catanzaro.
  • Saveria MOBRICI, avvocato, Presidente Associazione “Libere Toghe” di Roma.
  • Mark Tano PALERMO, neurologo e psichiatra forense.
  • Raffaele SAMMARCO, psicologo.
  • Sergio SCHIAVONE, Ten. Col., Comandante RIS di Roma.

In ragione della complessità del Master saranno coinvolti ulteriori Esperti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.