Cerca nel Sito
Iscrizione Associazione
DIVENTA SOCIO

CORSO CONCILIATORI
 

Associazione "Le Toghe" Roma

Soci fondatori

I soci fondatori dell’Associazione “LE TOGHE”, sono:



- Avv. Saveria Mobrici, del Foro di Roma, in qualità di Presidente 

- Avv. Andrea Fratto, del Foro di Roma, in qualità di Tesoriere 

- Avv. Romano Granozio, del Foro di Roma

- Avv. Maria Grazia Lobina Paudice, del Foro di Roma

- Avv. Maria Letizia Spasari, del Foro di Roma

- Avv. Mario Palombi, del Foro di Roma

- Avv. Daria Grimani, del Foro di Roma

- Avv. Corrado Chiarinelli, del Foro di Roma

- Avv. Cristina De Simone, del Foro di Roma

 

Associazione “LE TOGHE” - STATUTO

Repertorio n.53018 Raccolta n.13820

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE REPUBBLICA ITALIANA
L'anno duemilaotto, il giorno ventinove del mese di aprile 29.4.2008
in Roma, nel mio studio al Lungotevere delle Navi n. 19.
Dinanzi a me Dott. Fabrizio Polidori Notaio in Roma, iscritto al collegio notarile dei distretti riuniti di Roma, Velletri e Civitavecchia,
sono presenti i signori:
- MOBRICI SAVERIA, omissis...;
- FRATTO ANDREA, 
omissis...;
- PALOMBI MARIO, 
omissis...;
- CHIARINELLI CORRADO, 
omissis...;
- GRIMANI DARIA, 
omissis...;
- SPASARI MARIA LETIZIA, omissis...;;
- DE SIMONE CRISTINA, 
omissis...;.
Detti comparenti, della cui identità personale io Notaio sono certo, dichiarano di essere tutti cittadini italiani e con il presente atto convengono e stipulano quanto segue.


ART. 1
E' costituita tra di essi comparenti una Associazione a tempo indeterminato denominata "LE TOGHE", avente sede in Roma, attualmente in Via della Giuliana n. 35, ínt. 26 presso lo studio professionale dell'Avv. SAVERIA MOBRICI, sopra indicata, avente lo scopo e le modalità di cui allo statuto che mi viene esibito dai comparenti e che si allega al presente atto sotto la lettera "A", ed avente il logo identificativo che mi viene esibito dai comparenti e che si allega al presente atto sotto la lettera "B".
Sí omette la lettura degli allegati per espressa dispensa fattamene dai comparenti con il mio consenso.


ART. 2
In relazione a quanto previsto all'art. 9 dello Statuto, i comparenti procedono alle elezioni delle cariche sociali, nominando all'unanimità:
a) il PRESIDENTE nella persona di:
- Avv. MOBRICI SAVERIA;
b) il TESORIERE nella persona di: Avv. FRATTO ANDREA;
c) il Consiglio DIRETTIVO composto di cinque membri nelle persone di:
- Avv. LOBINA PAUDICE MARIA GRAZIA,  omissis...;
- Avv. CHIARINELLI CORRADO;
- Dott.ssa CIANCIO ELVIRA,  omissis...;
- Dott. LISI LORENZO,  omissis...;
- Avv. GRIMANI DARIA;
d) la Sezione Estera nella persona di:
- Avv. GRIMANI DARIA;
e) la Sezione Centro Studi nella persona di:
- Avv. SPASARI MARIA LETIZIA;
- Avv. GRANOZIO ROMANO,  omissis...;
f) la Sezione Osservatorio nella persona di:
- Avv. GRIMANI DARIA;
- Avv. PALOMBI MARIO;
g) la Sezione Solidarietà nella persona di:
- Avv. FRATTO ANDREA;
- Dott.ssa CONDO' CATERINA,  omissis...;
h) la Sezione Ricreative nella persona di:
- Avv. DE SIMONE CRISTINA;
i) la Sezione Servizi nella persona di:
- Avv. SPASARI MARIA LETIZIA;
1) il Responsabile delle Comunicazioni dell'Associazione "Le Toghe" nella persona di:
- Avv. DE SIMONE CRISTINA;
m) il Collegio dei Probiviri nelle persone di:
- Avv. GRIMANI DARIA;
- Avv. FRATTO ANDREA;
- Avv. SPASARI MARIA LETIZIA;
- Avv. PALOMBI MARIO.
Di tutti i nominati, i presenti dichiarano di accettare la nomina; agli assenti la nomina sarà comunicata per l'accettazione da parte del Presidente. I membri del Comitato Scientifico saranno nominati in sede della prima riunione del Comitato d'Onore dei Soci fondatori.


ART. 3
Le spese del presente atto e ad esso conseguenti e relative sono a carico della Associazione.
Richiesto io Notaio ho ricevuto il presente atto, scritto con mezzo meccanico da persona di mia fiducia e in parte a mano da me personalmente, due fogli per pagine intere quattro e fin qui della presente quinta, e tutto da me letto ai comparenti, che, a mia domanda, dichiarano di approvarlo; c so e sottoscritto alle ore venti e quarantacinque.
F.to avv.Saveria Mobrici
F.to Andrea Fratto
F.to Palombi Mario
F.to Corrado Chiarinelli
F.to Daria Grimani
F.to Maria Letizia Spasari
F.to Cristina De Simone
F.to Fabrizio Polidori NotaioAssociazione 




Allegato "A" all'atto Rep. 52018/13820
Associazione “LE TOGHE”
STATUTO


Art.1
Costituzione, denominazione e sede
E' costituita, ai sensi di legge, con sede in Roma, l'Associazione giuridica e culturale denominata "LE TOGHE".
La sede potrà essere trasferita con delibera del Consiglio dei soci fondatori. 
L'Associazione è disciplinata dal presente statuto che è conforme alle vigenti norme codicistiche ed a quelle della Costituzione italiana.
L'Associazione, qualora lo ritenesse opportuno, previa delibera del Comitato d'onore dei Soci fondatori, potrà richiedere il riconoscimento della personalità giuridica.


Art. 2
Durata
La durata dell'Associazione "LE TOGHE" è a tempo indeterminato.


Art. 3
Scopi e funzioni
L'Associazione "LE TOGHE" opera - con esclusione di ogni finalità di lucro ed in piena autonomia ed indipendenza da qualsiasi ideologia politica o movimento - in tutti i campi del diritto, sia nazionale che internazionale, interessanti la solidarietà civile e la tutela dei diritti fondamentali dell'uomo e dell'infanzia, in tutti i settori dello studio, della ricerca, della formazione e dell'informazione, il tutto sia in Italia che all'estero.
L'Associazione promuoverà la Costituzione di una Scuola permanente di Alta formazione nei settori del diritto e procedura penale; del diritto e procedura civile; del diritto costituzionale; del diritto commerciale; del diritto amministrativo; del diritto industriale, del diritto internazionale; del diritto privato, del diritto comunitario, del diritto dell'informatica e dell'informazione, nonché promuoverà attività scientifiche al fine di realizzare, per gli operatori del diritto e con particolare riguardo ai giovani avvocati, una fonte di formazione e di aggiornamento professionale anche su base europea, con una elevata e rigorosa preparazione professionale nutrita dalla conoscenza delle tecniche forensi praticate nei paesi comunitari, al fine di facilitarne l'attività professionale. La Scuola dí formazione rilascerà attestati di merito previa una verifica biennale, dandone comunicazione ai rispettivi ordini di appartenenza ed al Consiglio Nazionale Forense.
L'Associazione "LE TOGHE"promuoverà anche incontri e seminari dì studio, la realizzazione di convegni, attività di divulgazione mediante apposito sito web e/o qualsiasi altra forma di comunicazione, quali - a titolo esemplificativo e non esaustivo - pubblicazioni editoriali, raccolte di sentenze, massime, estratti di articoli. L'Associazione favorirà altresì - anche attraverso un giornale telematico - specificatamente l'acquisizione delle tecniche forensi anche straniere, nonché la formulazione di pareri su particolari argomenti di elevata complessità giuridica.
L'Associazione "LE TOGHE" opererà affinché i diritti e le prerogative di tutti i soggetti operanti nel mondo giuridico siano garantiti nel pieno rispetto delle norme Costituzionali e delle norme Comunitarie ed internazionali. 
L'Associazione tutelerà, in modo particolare, la funzione del difensore e gli interessi dell'Avvocatura, non solo nella attività professionale ma anche con riguardo al rispetto della funzione forense nel contesto della vita pubblica sociale.
L'Associazione, anche in collaborazione con altre Associazioni private o pubbliche, promuoverà qualsiasi iniziativa che possa essere utile al qualitativo raggiungimento degli scopi dell'Associazione stessa.
L'Associazione potrà inoltre aderire ed affiliarsi a qualsiasi ente, pubblico o privato, organismo o federazione che abbia scopi analoghi o connessi ai propri o che faciliti, direttamente od indirettamente, il conseguimento dello scopo sociale, sia in Italia che all'estero.
L'associazione si strutturerà, in linea di massima, promuovendo le seguenti sezioni:
1) Sezione Estera: avrà cura di formare rapporti e collegamenti professionale con organizzazioni estere, attraverso anche lo scambio del know-how e di attività e/o opportunità lavorative altamente professionali.
2) Sezione Centro studi: avrà cura di promuovere la Scuola permanente di Alta formazione giuridica e professionale attraverso corsi che verranno previamente indicati e pubblicizzati entro e non oltre il mese di gennaio di ogni anno.
La sezione inoltre avrà cura di promuovere e organizzare incontri di studio, convegni, pubblicazioni e quant'altro nell'ambito giuridico.
3) Sezione Osservatorio: avrà cura di promuovere l'osservazione permanente sullo stato delle normative giuridiche in ambito nazionale, comunitario ed internazionale, con il compito precipuo - se necessario - di proporre la fattibilità di progetti e di normative tesi al perseguimento di miglioramenti nelle tematiche giuridiche sottoposte alla osservazione giuridica.
4) Sezione Solidarietà: avrà cura di ricercare e promuovere in campo internazionale progetti di "solidarietà giuridica".
5) Sezione Ricreative: avrà cura, al fine di vedere fortificata la coesione del sodalizio e di reperire per lo stesso anche i fondi per svolgere nella pienezza ed autonomia gli scopi e le funzioni perseguiti, di svolgere iniziative ricreative culturali.
6) Sezione Servizi: avrà cura di organizzare consulenze gratuite ai propri soci sulle materie giuridiche, nonché di fornire agli avvocati associati, possibilità di sostituzioni in udienza per mezzo dei propri soci che indicheranno liberamente la loro disponibilità; nonché di individuare un centro di servizi, munito di assicurazione per rischi professionali, al fine di effettuare notifiche, iscrizioni a ruolo ed altri adempimenti, in convenzionamento con la Associazione"LE TOGHE" ; di fornire convenzioni con società assicuratrici, centri medici, case automobilistiche etc. .


Art. 4
I soci
Il numero dei soci è illimitato.
L'adesione dell'Associazione è a tempo indeterminato.
Tutte le persone che condividono le finalità perseguite dalla Associazione posso fame parte in qualità di associati e, se operanti al di fuori del campo giuridico, possono farne parte in qualità di soci sostenitori. 
I soci si distinguono in:
SOCI FONDATORI, oltre i partecipanti alla costituzione dell'associazione, sono coloro che verranno indicati dal primo Consiglio Direttivo nominato all'atto della costituzione dell'associazione.
SOCI ONORARI, sono quelle persone o enti ai quali l'associazione, per ragioni di prestigio o di gradimento, a giudizio insindacabile del Consiglio Direttivo, desidera rendere omaggio in riconoscimento di eccezionali meriti per attività svolta da questi per l'associazione stessa.
Tutti gli altri sono soci ordinari.
Possono essere soci ordinari dell'associazione tutti coloro che, persone fisiche o enti, italiani e non, approvino, condividano e accettino finalità e modi di attuazione dell'oggetto sociale.
Per aderire all'Associazione in qualità di associati e/o soci sostenitori è necessario avanzare la domanda al Presidente il quale, insieme al Comitato d'onore dei soci fondatori, valuterà il possesso dei requisiti.
All'atto della domanda d'iscrizione il socio dovrà sottoscrivere su moduli predisposti dall'associazione una dichiarazione di scarico di responsabilità nei confronti dell'associazione stessa; tale dichiarazione avrà la stessa durata del rapporto associativo.
La quota di iscrizione è determinata dal Consiglio Direttivo.
I soci ordinari dovranno versare in unica soluzione all'associazione il contributo associativo annuo, che verrà stabilito dal Consiglio Direttivo. L'Associazione "LE TOGHE" che non ha scopo di lucro diretto o indiretto, ha piena autonomia ed indipendenza da qualsiasi ideologia politica o movimento e persegue obiettivi giuridici - culturali. È fatto divieto di distribuire in modo diretto o indiretto avanzi di gestione in favore di soci: tutti gli utili e le risorse residue, comunque pervenute o prodotte, debbono essere impegnate nel perseguimento del fine non lucrativo istituzionale.


Art. 5
Diritti e doveri dei soci.
I soci, in regola con le quote annuali, hanno diritto a partecipare alla Associazione "LE TOGHE" nella piena libertà, impegnandosi, senza fine di lucro, liberamente e volontariamente al raggiungimento degli scopi e delle funzioni di quest'ultima.
Tutti i soci devono:
- rispettare l'atto costitutivo, le norme riguardanti le varie attività della vita sociale ed in genere le risoluzioni prese dagli organi di amministrazione attiva;
- astenersi nella maniera più assoluta dallo svolgere attività di carattere politico nei locali dell'associazione;
- astenersi da qualsiasi manifestazione che possa recare danno agli impianti sociali e disturbo agli altri soci e loro ospiti.


Art. 6
Recesso dei soci
La qualità di socio si perde, oltre che per il decesso, per decadenza e recesso. 
La decadenza da associato è deliberata dal Consiglio Direttivo, su relazione motivata dal Collegio dei Probiviri, se nominato dall’assemblea, a maggioranza di due terzi e con voto segreto.
Ciascun iscritto può recedere dalla sua posizione di associato dandone comunicazione scritta con lettera raccomandata, tre mesi prima della scadenza dell'annualità, altrimenti l'adesione si intende tacitamente rinnovata per un altro anno.
Le dimissioni non danno diritto alla restituzione neanche parziale delle quote versate, anche se relative all'anno di uscita.
Le quote o contributo associativo è intrasmissibile.


Art. 7
Esclusione del socio
I soci possono essere esclusi dall'Associazione"LE TOGHE", qualora:
1. abbiano perduto, per gravi inadempienze, i requisiti per l'ammissione;
2. abbiano omesso, per oltre un anno di esercizio, il pagamento della quota associativa, nonostante il sollecito formulato dalla segreteria dell'Associazione;
3. tengano un comportamento contrario a quanto stabilito nello Statuto nonché alle finalità perseguite dall'Associazione stessa;
4. abbiano commesso atti in contrasto con il buon nome dell'Associazione;
5. siano incorsi in sanzioni disciplinari, provenienti dai propri organi o ordini professionali, divenute definitive.
Le delibere assunte dagli organi rappresentativi in relazione al presente articolo dovranno essere comunicate, al socio interessato, a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento ed il socio potrà richiedere di essere sentito sul punto.
Il socio escluso dall'Associazione non ha diritto alla restituzione della quota associativa versata.


Art. 8
Collaboratori e volontari
Nella strutturazione dell'Associazione "LE TOGHE" le attività della stessa sono svolte anche da volontari i quali prestano gratuitamente il loro operato in favore dell'Associazione medesima.


Art. 9
Gli organi dell'Associazione
Gli organi dell'Associazione"LE TOGHE", sono:
1. il Presidente;
2. il Comitato d'onore dei soci fondatori;
3. il Consiglio Direttivo;
4. l'Assemblea degli Associati;
5. Le sezioni: "Estera", "Centro studi", "Osservatorio", "Solidarietà", "Ricreative" e "Servizi", ciascuna delle quali sarà composta da almeno un membro oltre il Presidente dell'Associazione medesima che ne è membro di diritto;
6. il Responsabile delle Comunicazioni dell'Associazione "LE TOGHE";
7. il Tesoriere;
8. il Collegio dei Probiviri;
9) il Comitato Scientifico.
È vietata la corresponsione di emolumenti individuali ai componenti degli organi amministrativi e rappresentativi, nonché a coloro che rivestono cariche direttive, in quanto dette cariche ed incarichi sono svolti a titolo meramente gratuito.
Il componente di qualsiasi organo collegiale, il quale non partecipi, senza giustificato motivo, a più di quattro riunioni del consesso di cui fa parte viene dichiarato automaticamente decaduto.


Art. 10
Il Presidente ed il Comitato d'onore dei soci fondatori.
Il Presidente è eletto a tempo indeterminato la prima volta nell'atto costitutivo e successivamente dal Comitato d'onore dei soci fondatori.
Il Presidente, con l'ausilio del Comitato d'onore dei soci fondatori e del Consiglio Direttivo svolge le funzioni di amministrazione attiva ed indica annualmente le linee programmatiche dell'Associazione e potrà nominare altresì, all'interno dell'Associazione, commissioni di lavoro su singole tematiche, designandone il responsabile.
Il Comitato d'onore dei soci fondatori è composto dai soci fondatori.
Il Presidente può, previa convocazione del Comitato d'onore dei soci fondatori e del Consiglio Direttivo, sostituire i membri del Comitato Scientifico e delle Sezioni summenzionate, il Tesoriere ed i Responsabili.
Il Presidente sovraintenderà le singole sezioni, ed in qualsiasi momento in cui dovranno essere deliberate delle scelte, in caso di parità, il voto del Presidente ha valore doppio.
Il Presidente, il Comitato d'onore dei soci fondatori, il Consiglio Direttivo ed i membri effettivi delle Sezioni ogni anno stabiliranno le quote di iscrizione annuale all'Associazione.
Il Comitato d'onore dei soci fondatori si riunirà, con il Presidente, almeno due volte l'anno per la verifica delle varie iniziative associative.
Il Presidente ha la rappresentanza legale dell'Associazione ed ha ampio potere di iniziativa per tutelare l'Associazione e per renderla competitiva rispetto alle altre Associazioni.
In caso di impedimento definitivo del Presidente, le sue funzioni sono assunte temporaneamente dal componente anziano del Comitato d'onore dei soci fondatori, in attesa della designazione del nuovo Presidente.


Art. 11
Il Consiglio Direttivo e i suoi compiti
Il consiglio Direttivo è composto da tre a cinque membri, eletti dall'assemblea dei soci che ne stabilisce il numero, fatta eccezione per i primi consiglieri che sono nominati nell'atto costitutivo.
I componenti del consiglio Direttivo durano in carica tre anni e sono rieleggibili.
Il Consiglio Direttivo si riunisce ogni qualvolta il Presidente lo ritenga opportuno ed almeno una volta ogni sei mesi.
Le riunioni sono valide con la presenza della maggioranza dei componenti e le deliberazioni si adottano con la maggioranza semplice; in caso di parità prevale il voto del Presidente.
Sono compiti del Consiglio Direttivo:
- predispone le relazioni da sottoporre all'assemblea sull'attività svolta ; - deliberare l'accettazione dei lasciti, donazioni e contribuzioni varie;
- emanare ogni deliberazione che possa rientrare nella sfera della propria competenza e che permetta la realizzazione dell'oggetto sociale dello statuto- dal fondo di costituzione (formato con i contributi dei soci fondatori all’atto della costituzione della associazione);
- dalle quote di iscrizione;
- dalle quote annuali dei soci;
- dalle oblazioni volontarie;
- dai contributi dì enti pubblici e privati;
- da eventuali donazioni o lasciti;
- da eventuali entrate derivanti da iniziative dell'associazione;
- da proventi straordinari.
La quota associativa deve essere versata dai soci entro e non oltre il mese di febbraio dì ogni anno solare.
Il tesoriere, previa convocazione del Comitato d'onore dei soci fondatori e del direttivo, entro e non oltre il 28 febbraio di ogni anno, deve predispone il rendiconto dell'anno precedente ed il preventivo dell'anno in corso da sottoporre agli organi dell'Associazione di cui all'art. 9 del presente statuto nn. 1, 2, 3 e4.


Art. 16
Collegio dei Probiviri
Il Collegio dei Probiviri è composto dal Presidente dell'Associazione e da quattro eletti, i quali debbano essere persone autorevoli per prestigio e qualità morali, tra i componenti degli organi dell'Associazione di cui all'art. 9 dello Statuto ed i soci iscritti.
Il Collegio dura in carica un triennio e giudica inappellabilmente su ogni controversia tra i soci e gli organi, su quanto attiene all'osservanza del presente Statuto e del codice deontologico forense.
Il Collegio dei Probiviri deciderà qualsiasi controversia tra ì soci, e tra i soci
e l'associazione, anche in relazione alla interpretazione del presente Statuto.


Art. 17
Rinvio
Per tutto quanto non previsto nel presente Statuto si fa riferimento al codice civile e alle disposizioni di legge vigenti in materia.
F.to avv.Saveria Mobrici
F.to Andrea Fratto
F.to Palombi Mario
F.to Corrado Chiarinellí
F.to Daria Grimani
F.to Maria Letizia Spasari
F.to Cristina De Simone
F.to Fabrizio Polidori Notaio

 

© 2019 Associazione Le Toghe Roma C.F. 97507740583